LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI : debutta il 1° gennaio 2021

02 Dic 2020
da Confcommercio Gallarate e Malpensa
Confcommercio Gallarate e Malpensa -  Notizie dall'Associazione

A partire dall’1/01/2021 è prevista la possibilità da parte dei contribuenti, persone fisiche maggiorenni residenti in Italia, che effettuano acquisti di beni / servizi di importo pari o superiore a € 1,00, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi all’Agenzia delle Entrate di partecipare all’estrazione a sorte di premi attribuiti nel quadro di una lotteria nazionale. Ogni acquisto genera un numero di biglietti “virtuali” che consentono la partecipazione alla lotteria nazionale: ogni euro speso dà diritto a 1 biglietto virtuale, fino a un massimo di 1.000 biglietti per un acquisto pari o superiore a 1.000 euro.

Non possono partecipare alla lotteria i soggetti che effettuano acquisti online e i contribuenti che effettuano acquisti nell’esercizio di attività d’impresa, arte o professione.

Inoltre la bozza della Legge di Bilancio 2021 intende prevedere che i premi siano limitati esclusivamente ai pagamenti elettronici. La configurazione del registratore di cassa dovrà pertanto intervenire entro il 31/12/2020. Ovviamente, rimangono esclusi dalla possibilità di partecipare alla lotteria degli scontrini gli acquisti effettuati presso esercenti che, ai sensi del Decreto ministeriale 10 maggio 2019, sono esonerati dall’emissione del documento commerciale (ad esempio, tabacchi, giornali, ecc.) o presso soggetti con attività “marginali” per le quali rimane l’obbligo di emissione dello scontrino/ricevuta fiscale.

I premi attribuiti nell’ambito della lotteria non sono tassati in capo al percipiente e sono esenti da qualsiasi prelievo erariale.


Come ottenere il codice lotteria

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha già da tempo attivato un portale riservato alla lotteria (www.lotteriadegliscontrini.gov.it).

Dal 1° dicembre 2020, nell’area pubblica del portale sarà attiva la sezione “Partecipa ora”, dove sarà possibile chiedere e ottenere il codice lotteria (codice alfanumerico e codice a barre, abbinato al codice fiscale) che consente di partecipare alla Lotteria degli scontrini se esibito all’esercente al momento dell’acquisto.

Per ottenere il codice lotteria è necessario accedere al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it e registrarsi nell’area riservata del portale lotteria (tramite SPID, CNS, Fisconline o Entratel), dopodiché:

1) digitare il codice fiscale nella sezione “Partecipa ora” del portale dedicato che sarà attiva dal 1° dicembre 2020;

2) memorizzare il codice lotteria: una volta ottenuto, il codice lotteria può essere stampato e salvato sul proprio dispositivo mobile (cellulare);

3) mostrare il codice lotteria all’esercente al momento dell’acquisto (dal 1° gennaio 2021).

L’esercente, attraverso un lettore ottico, effettua il collegamento tra lo scontrino e il codice lotteria del contribuente e trasmette i dati all’Agenzia delle Entrate secondo le modalità di cui all’art. 2, commi 3 e 4, D.Lgs. n. 127/2015.


Estrazioni e premi

Sul portale dedicato alla lotteria, sarà disponibile anche il calendario delle estrazioni settimanali, mensili e annuali. I premi, in corso di definizione nella bozza di Finanziaria 2021, saranno in denaro con un range dai 5.000 euro ai 5.000.000 euro, e premieranno sia i consumatori, sia gli esercenti.


Comunicazione della vincita

Se il consumatore si è registrato nell’area riservata del portale lotteria (tramite SPID, CNS, Fisconline o Entratel), accedendo, potrà verificare se ha vinto. In caso di vincita, si troverà un messaggio che rimarrà visibile fino al momento di ritiro del premio o fino al termine dei 90 giorni utili per reclamare il premio.

I vincitori sono informati anche mediante sms, e-mail, ecc... se tali dati sono stati forniti dal consumatore nell’area riservata del Portale lotteria.

La vincita è pagata dall’Agenzia delle Dogane e dei monopoli esclusivamente mediante bonifico bancario o, per i soggetti sforniti di conto bancario, con assegno circolare non trasferibile.