RISTORAZIONE CON ASPORTO

02 Mag 2020
da Confcommercio Gallarate e Malpensa
Confcommercio Gallarate e Malpensa -  Notizie dall'Associazione

RISTORAZIONE CON ASPORTO DAL 4 MAGGIO 2020

Ai sensi dell’art. 1, comma 1, lett. aa) del DPCM 26 aprile 2020, a partire dal 4 maggio 2020, fino al prossimo 17 maggio, le attività dei servizi di ristorazione (vale a dire tutte quelle ricomprese nel Codice Ateco 56, tra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, pizzerie, birrerie, caffetterie ecc.), sebbene restino sospese (ad eccezione di mense e catering continuativo su base contrattuale che possono ordinariamente proseguire la loro attività), potranno fornire ai clienti sia il servizio della consegna a domicilio (delivery), sia l’asporto (take away).

Pertanto, a partire dal 4 maggio, bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie ecc. potranno:

- proseguire a fornire la consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico sanitarie, sia per l’attività di confezionamento che di trasporto;

- effettuare anche la ristorazione con asporto, fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi.

Con riferimento alla possibilità di effettuare vendita per asporto, stando al tenore letterale della norma – “ristorazione con asporto”, sia ricompreso anche l’asporto di bevande, oltreché di alimenti.

Dopo aver valutato tutta la normativa uscita con il Dpcm del 26 aprile U.S. e l’Ordinanza di Regione Lombardia n. 537 del 30 aprile U.S., è opportuno che per rispettare le norme gli associati che intenderanno organizzarsi per effettuare l’asporto appongano la cartellonistica suggerita fuori dal proprio locale.

LINK PER SCARICARE IL CARTELLO DA ESPORRE