Zara chiude oltre 1200 negozi nel mondo: crollo delle vendite post coronavirus

11 Giu 2020
da Confcommercio Gallarate e Malpensa
Confcommercio Gallarate e Malpensa -  Notizie dall'Associazione

Il gigante spagnolo dell'abbigliamento Inditex, proprietario di Zara, ora punta un'accelerazione sulle vendite online. Colpa della pandemia che ha fatto calare nel primo trimestre le vendite del 44% a 3,3 miliardi di euro con un rosso per 409 milioni di euro.

E' il primo rosso in oltre venti anni di storia e stavolta purtroppo non si parla del colore di stagione. Zara soffre gli effetti del Covid-19 segnando una perdita netta di 409 milioni nel primo trimestre con un fatturato crollato a 3,3 miliardi contro i 5,9 del primo trimestre 2019 e punta alla chiusura di circa 1200 negozi tra Europa ed Asia e al potenziamento delle vendite online.

Tuttavia a Madrid le azioni Inditex, che controlla il marchio e la catena di store Zara, sono in netto rialzo (...)

Leggi di più su D di Repubblica